Bollettino - Regione Trentino Alto Adige

Сomentários

Transcrição

Bollettino - Regione Trentino Alto Adige
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
SOMMARIO
INHALTSVERZEICHNIS
AVVISI AI CREDITORI,
ESPROPRI, BENI IMMOBILI
BEKANNTMACHUNGEN FÜR ANSPRUCHSBERECHTIGTE,
ENTEIGNUNGEN, UNBEWEGLICHE GÜTER
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
N. 8120/3623/7-C5 - Esproprio relativo ai
lavori di costruzione del I lotto della fognatura comunale - Comune di Don (Provvedimento n. 2041/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
5
Avviso ai creditori - Lavori di urbanizzazione dell’area industriale-artigianale, in
località “Mala” di Nago (Provvedimento n.
2040/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
5
pag.
6
pag.
6
pag.
6
COMUNE DI PERGINE VALSUGANA
Avviso ai creditori - Lavori di innalzamento
della recinzione esistente a margine del
campo di allenamento presso il centro
sportivo in loc. Costa di Vigalzano - Pergi(Provvedimento
n.
ne
Valsugana
2043/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
COMUNE DI PREORE
Avviso ai creditori - Lavori di rifacimento
impianto illuminazione pubblica zona est
dell'abitato di Preore (Provvedimento n.
2039/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
COMUNE DI TRENTO
Avviso ad opponendum - Lavori di realizzazione opere di sistemazione della strada
dei Daini in località Vaneze - Trento (Provvedimento n. 2021/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . .
APPALTI
WETTBEWERBSAUSSCHREIBUNGEN FÜR VERGABEN
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Aggiudicazione lavori di costruzione del
collettore fognario intercomunale VervòPriò-Mollaro (Provvedimento n. 2047/2005/G)
pag.
7
pag.
7
ITEA - TRENTO
Pubblicità posteriore alla gara - Appalto
lavori di realizzazione di un complesso residenziale per n. 8 alloggi e scuola materna nel Comune di Trento a Spini di Gardolo, cantiere n. 458/3 (Provvedimento n.
1913/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1
2
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
CONCESSIONI
KONZESSIONEN
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
N. 10343/3-E - Costruzione ed esercizio linee elettriche a 20 kV - SET Distribuzione Comune di Bedollo ed altri (Provvedimento n. 1942/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
8
N. 10345/3-E - Costruzione ed esercizio
elettrodotti a 20 KV - SET Distribuzione Comune di Lardaro ed altri (Provvedimento n. 1943/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
9
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
N. 523-D/6645 - Derivazione di acqua a
scopo idroelettrico - Johann Stolzlechner Comune di Valle Aurina (Provvedimento n.
2018/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
N. 524-D/7462 - Derivazione di acqua a
scopo idroelettrico - Consorzio Elettrico
Pulverer - Comune di Racines (Provvedimento n. 2020/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
N. 529-Z/4508 - Estrazione di acqua a scopo acqua termale - PAB 11.6 Ufficio geologia e prove materiali - Comune di Merano
(Provvedimento n. 2045/2005/G) . . . . . . . . .
N. 530-Z/5201 - Estrazione di acqua a scopo irriguo - Tutzer Christian - Comune di
Laives (Provvedimento n. 2046/2005/G) . . .
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
pag.
pag.
pag.
pag.
10
Nr. 523-D/6645 - Wasserableitung zur Erzeugung el. Energie - Johann Stolzlechner
- Gemeinde Ahrntal (Maßnahme Nr.
2018/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
10
10
Nr. 524-D/7462 - Wasserableitung zur Erzeugung el. Energie - Elektrokonsortium
Pulverer - Gemeinde Ratschings (Maßnahme Nr. 2020/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
10
10
Nr. 529-Z/4508 - Förderung für Thermalwasser - APB 11.6 Amt für Geologie und
Baustoffprüfung - Gemeinde Meran (Maßnahme Nr. 2045/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
10
11
Nr. 530-Z/5201 - Wasserförderung zur Beregnung - Tutzer Christian - Gemeinde Leifers (Maßnahme Nr. 2046/2005/G) . . . . . . . . Seite
11
ENEL DISTRIBUZIONE SPA - ZONA DI BOLZANO
Autorizzazione all'impianto ed all'esercizio
di un elettrodotto - Comune di Stelvio
(Provvedimento n. 1758/2005/P) . . . . . . . . . .
ENEL DISTRIBUZIONE AG - ZONE BOZEN
pag.
11
Bewilligung zum Bau und Betrieb einer Elektroleitung - Gemeinde Stilfs (Maßnahme
Nr. 1758/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
11
HINTERLEGUNG VON AKTEN
DEPOSITO ATTI
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
DPP n. 87 del 5 dicembre 2005 - RD 13
febbraio 1933, n. 215 e ss.mm.ii. - Fusione
per incorporazione del Consorzio di M.F.
di Vasio nel Consorzio di M.F. di Fondo ed
approvazione dello statuto del Consorzio
incorporante che assumerà la denominazione di Consorzio di M.F. di Fondo-Vasio
avente sede nel Comune di Fondo (Provvedimento n. 2048/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
12
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
N. 163-30.1. - Asservimento con servitù
pubblica dei terreni occupati dall'argine di
protezione lungo il rio Rosso nel Comune
di Valle Aurina (Provvedimento n.
2042/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
pag.
12
Nr. 163-30.1. - Belastung durch öffentliche
Dienstbarkeit der besetzten Grundstücke
des Schutzdammes am Rötbach in der
(Maßnahme Nr.
Gemeinde
Ahrntal
2042/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
12
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
N. 164-30.1. - Acquisizione a titolo originario del nuovo alveo del rio Rosso nel suo
tratto terminale sistemato a S. Giovanni
nel Comune di Valle Aurina (Provvedimento n. 2049/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
N. 165-30.1. - Acquisizione a titolo originario del nuovo alveo del torrente Aurino nel
Comune di Campo Tures (Provvedimento
n. 2050/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
N. 166-30.1. - Acquisizione a titolo originario nuovo alveo del rio di Mastaun nel suo
tratto sistemato nell'ambito della zona
sportiva a La Madonna nel Comune di Senales (Provvedimento n. 2051/2005/G) . . . .
N. 167-30.1. - Acquisizione a titolo originario dell'attuale alveo del rio di Giovo nel
Comune di Racines a valle della foce del
rio di Cadipineda (Provvedimento n.
2052/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
pag.
pag.
13
Nr. 164-30.1. - Ursprünglicher Erwerb des
neuen Bachbettes des Rötbaches auf seinem verbauten untersten Abschnitt in St.
Johann in der Gemeinde Ahrntal (Maßnahme Nr. 2049/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
13
13
Nr. 165-30.1. - Ursprünglicher Erwerb des
neuen Bachbettes der Ahr in der Gemeinde Sand in Taufers (Maßnahme Nr.
2050/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
13
Nr. 166-30.1. - Ursprünglicher Erwerb des
neuen Bachbettes des Mastaunbaches auf
seinem verbauten Abschnitt im Bereich
der Sportzone in Unser Frau in der Ge(Maßnahme
Nr.
meinde
Schnals
2051/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
14
Nr. 167-30.1. - Ursprünglicher Erwerb des
effektiven Bachbettes des Jaufentalbaches
in der Gemeinde Ratschings unterhalb der
Mündung des Gaspeneiderbaches (Maßnahme Nr. 2052/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
14
14
pag.
14
pag.
15
pag.
15
pag.
15
pag.
16
COMUNE DI ALA
PRG - Variante generale - Adeguamento alla variante 2000 del piano urbanistico provinciale, adozione (Provvedimento n.
2027/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
COMUNE DI LONA-LASES
Piano attuativo ai fini generali per il recupero complessivo a fini abitativi di un
comparto edilizio ubicato all'interno del
centro storico di Lases e creazione spazio
pubblico pp.edd. 89, 444 e 31 pp.mm. 1, 2,
4, 5 CC Lases (Provvedimento n.
2055/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
COMUNE DI TERLAGO
Deposito variante ai fini di adeguamento
alla disciplina del commercio al PRG
(Provvedimento n. 2053/2005/G) . . . . . . . . .
Deposito variante di assestamento al PRG
(Provvedimento n. 2054/2005/G) . . . . . . . . .
3
ANNUNZI GIUDIZIARI
GERICHTLICHE MITTEILUNGEN
TRIBUNALE DI TRENTO
Riconoscimento di proprietà a favore di
Fortunato Pedò - CC Lover (Provvedimento n. 1912/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
16
Usucapione speciale a favore di Comai
Luciano - CC Laguna Musté (Provvedimento n. 2026/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
16
4
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
TRIBUNALE REGIONALE DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA DI TRENTO
Notifica per pubblici proclami (Provvedimento n. 2056/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
17
TRIBUNALE DI BOLZANO
LANDESGERICHT BOZEN
Dichiarazione di morte presunta di Egger
Konrad - II pubblicazione (Provvedimento
n. 1983/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
17
pag.
18
Todeserklärung von Egger Konrad - 2.
(Maßnahme
Nr.
Veröffentlichung
1983/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Seite
DR. GUIDO FALQUI-MASSIDDA - NOTAIO - ROVERETO
Stato di graduazione (Provvedimento n.
2044/2005/P) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
AVVISI VARI
VERSCHIEDENE BEKANNTMACHUNGEN
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Lavori per l’informatizzazione del Libro
fondiario dei Comuni catastali di Isera e
Marano - Distretto del Libro fondiario di
Rovereto (Provvedimento n. 2022/2005/G)
pag.
18
Lavori per l’informatizzazione del Libro
fondiario del Comune catastale di Mezzolombardo - Distretto del Libro fondiario di
(Provvedimento
n.
Mezzolombardo
2023/2005/G) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
pag.
18
Lavori per l’informatizzazione del Libro
fondiario del Comune catastale di Santa
Margherita - Distretto del Libro fondiario di
Rovereto (Provvedimento n. 2025/2005/G)
pag.
19
17
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
AVVISI AI CREDITORI,
ESPROPRI, BENI IMMOBILI
5
BEKANNTMACHUNGEN FÜR ANSPRUCHSBERECHTIGTE, ENTEIGNUNGEN, UNBEWEGLICHE GÜTER
2041/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio espropriazioni
N. 8120/3623/7-C5 - Esproprio relativo ai lavori di costruzione del I lotto della fognatura comunale - Comune di Don
IL DIRIGENTE
ai sensi dell’art. 25 della legge provinciale 30 dicembre 1972, n. 31 e successive modifiche ed integrazioni contenente norme sulle espropriazioni per causa di pubblica utilità
rende noto
che con propria determinazione n. 681 dd. 3.10.2005 sono stati espropriati e asserviti a favore del Comune di Don
i fondi interessati dai lavori di costruzione del 1° lotto della fognatura comunale.
IL DIRIGENTE
ING. M. BIOTTI
2040/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio industria
Ufficio aree industriali
Avviso ai creditori - Lavori di urbanizzazione dell’area industriale-artigianale, in località “Mala” di Nago
Si fa noto al pubblico a mente e per gli effetti dell’art. 189 del DPR 554/1999 e s.m., che sono stati ultimati i
lavori di urbanizzazione dell’area industriale-artigianale, in località “Mala” di Nago, eseguiti dall’impresa Leveghi
Marcello Srl con sede in Trento.
Si invitano pertanto tutti coloro che, per occupazioni permanenti o temporanee di stabili in dipendenza dei
lavori suindicati o danni relativi, vantassero crediti verso l’impresa, a presentare, entro il termine di venti giorni
dalla pubblicazione del presente, le loro domande di credito con diffida che, trascorso detto termine, non sarà
tenuto alcun conto in via amministrativa dei reclami che fossero presentati.
I creditori per i titoli suaccennati che volessero agire sulla cauzione dovranno richiedere, in tempo debito, il
sequestro all’Autorità giudiziaria nei modi ordinari.
IL SOSTITUTO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO INDUSTRIA
DR. D. BERNARDI
6
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
2043/2005/G
COMUNE DI PERGINE VALSUGANA
Provincia di Trento
Avviso ai creditori - Lavori di innalzamento della recinzione esistente a margine del campo di allenamento presso il centro sportivo in loc. Costa di Vigalzano - Pergine Valsugana
In seguito all'avvenuta ultimazione dei lavori di innalzamento della recinzione esistente a margine del campo di allenamento presso il centro sportivo in loc. Costa di Vigalzano, assunti dalla ditta Callegari Sas di Treglia A.
& Co. si invitano tutti coloro che, per occupazione permanente o temporanea di immobili in dipendenza dei lavori
suindicati o per danni relativi, vantassero crediti verso l'impresa, a presentare, entro il temine di quindici giorni
dalla pubblicazione del presente sul Bollettino Ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige, le loro domande di
credito, con diffida che, trascorso detto termine, non sarà tenuto alcun conto in via amministrativa dei reclami
che fossero presentati.
IL DIRIGENTE
DR. ING. L. MOAR
2039/2005/G
COMUNE DI PREORE
Provincia di Trento
Avviso ai creditori - Lavori di rifacimento impianto illuminazione pubblica zona est dell'abitato di Preore
IL SEGRETARIO COMUNALE
ai sensi e per gli effetti dell’art. 189 del DPR 21.12.1999 n. 554 e regolamento di attuazione della legge quadro in
materia di lavori pubblici 11.2.1994, n. 109 e s.m.,
avverte
che sono stati ultimati i lavori di rifacimento impianto illuminazione pubblica zona est dell'abitato di Preore, eseguiti dall'impresa P.G. di Pellizzari Giorgio - Impianti Elettrici con sede in Daone (TN) per conto del Comune di
Preore.
Si invitano pertanto coloro i quali vantino crediti verso l’impresa esecutrice per indebite occupazioni di aree
o stabili e danni arrecati nell'esecuzione dei lavori, a presentare alla Segreteria comunale, entro il termine di 20
(venti) giorni dalla pubblicazione del presente avviso, le ragioni dei loro crediti e la relativa documentazione, avvertendo che, trascorso tale termine, non sarà tenuto conto in via amministrativa dei reclami che fossero presentati.
IL SEGRETARIO COMUNALE
RAG. W. MALFATTI
2021/2005/G
COMUNE DI TRENTO
Servizio gestioni
Avviso ad opponendum - Lavori di realizzazione opere di sistemazione della strada dei Daini in località Vaneze - Trento
Si rende noto al pubblico, a mente e per gli effetti dell’articolo 360 della legge sui lavori pubblici 20 marzo
1865 allegato “F”, che sono stati ultimati i lavori di “Realizzazione opere di sistemazione della strada dei Daini in
località Vaneze” eseguiti dalla ditta Cesi Srl Costruzioni Edili Speciali Italiane con sede in Via Nazionale n. 48,
Salorno (BZ), per conto del Comune di Trento.
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
7
Si invitano pertanto coloro che, per occupazioni permanenti o temporanee di stabili, in dipendenza dei lavori
suindicati e danni relativi, vantassero crediti verso la ditta a presentare in competente bollo ed entro il termine di
15 (quindici) giorni dalla pubblicazione del presente avviso, le loro domande di credito, con avvertenza che, trascorso detto termine, non sarà tenuto conto in via amministrativa dei reclami che fossero presentati.
Resta salva la facoltà dei creditori che volessero agire sulla cauzione, per i titoli sopraccennati, di chiedere in
tempo debito, il sequestro della cauzione medesima all’Autorità giudiziaria nei modi ordinari.
IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO GESTIONI
DR. ING. G. BAILONI
APPALTI
WETTBEWERBSAUSSCHREIBUNGEN
FÜR VERGABEN
2047/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio appalti, contratti e gestioni generali
Ufficio appalti
Aggiudicazione lavori di costruzione del collettore fognario intercomunale Vervò-Priò-Mollaro
La Provincia Autonoma di Trento ha aggiudicato il 5 ottobre 2005 mediante licitazione privata ex art. 39, c. 1,
lett. a), LP 10.9.1993, n. 26 e s.m. ed art. 15 c.1, 2 e 4 DPGP 30.9.1994 n. 12/10 Leg. e s.m. prezzo più basso mediante offerta a prezzi unitari i lavori di costruzione del collettore fognario intercomunale Vervò-Priò-Mollaro.
Importo a base d'appalto: € 1.600.000,00.
Aggiudicataria: Geocostruttori Consorzio Stabile, con sede in Lavis (TN), Via G. di Vittorio 75.
Prezzo di aggiudicazione: euro 1.225.716,79 comprensivo degli oneri per la sicurezza.
L’avviso integrale, contenente l’elenco degli invitati e dei partecipanti alla gara, è pubblicato all’albo
dell’Amministrazione appaltante e sul sito internet www.provincia.tn.it.
IL DIRIGENTE
DR. T. SUSSARELLU
1913/2005/P - 46
ISTITUTO TRENTINO PER L’EDILIZIA ABITATIVA - ITEA
Via Guardini 22, 38100 Trento
telefono 0461/803111 - telefax 0461/827989
Pubblicità posteriore alla gara - Appalto lavori di realizzazione di un complesso residenziale per n. 8 alloggi e scuola
materna nel Comune di Trento a Spini di Gardolo, cantiere n. 458/3
(art. 20, L. 55/1990)
Importo a base di gara € 2.709.300,20, di cui € 2.611.509,75 per lavorazioni soggette a ribasso e € 97.790,45
per oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso.
Criterio di aggiudicazione: sistema dell’offerta prezzi unitari di cui all’art. 39, comma 1, lett. a), della LP
10.9.1993, n. 26 e ss.mm. e con le modalità procedurali di affidamento di cui all’art. 90 del DPR 21.12.1999, n. 554.
A seguito della licitazione esperita in data 9 novembre 2005, i lavori in oggetto sono stati aggiudicati
all’impresa Costruzioni Pasqualini Srl di Ala (TN) con il ribasso del 22,015% sull'importo soggetto a ribasso dei
lavori a base di gara e quindi per l'importo contrattuale di € 2.134.376,33 comprensivo degli oneri della sicurezza
non soggetti a ribasso.
Alla licitazione erano state invitate le seguenti n. 30 imprese:
1. Adige Bitumi Impresa Spa, Via del Teroldego 1, Mezzocorona (TN);
2. Battisti Guido Snc, Via Puisle 25, Borgo Valsugana (TN);
3. C.A.E.T. 2000, Via Brennero 182, Trento;
8
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
21.
22.
23.
24.
25.
26.
27.
28.
29.
30.
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
Caliari Giuseppe & C. Snc, Fraz. Cares 119, Bleggio Inferiore (TN);
Consorzio Costruttori Altogarda, Via Passirone 86, Arco (TN);
Costruzioni Casarotto Srl, Strada della Baricata 37, Villa Agnedo (TN);
Costruzioni Debiasi Srl, Viale Baruffaldi 3, Riva del Garda (TN);
Dega Sas, Via Miravalle 19, Porte di Trambileno (TN);
Duplo Costruzioni Srl, Via Sanseverino 39/2, Trento;
Edilrivvek Srl, Via Boscalto 10/b, Resana (TV);
Edilscavi Srl, Via Trento 208, Cles (TN);
Ediltione Spa, Via del Foro 4/A, Tione di Trento;
Edilvanzo Srl, Piazza Stazione 5, Cavalese (TN);
F.llI Zanotelli Srl, loc. Predole 23/2, Cembra (TN);
Garbari Spa, loc. Spini 121, Gardolo (TN);
Grosselli Costruzioni Srl, Via di Coltura 33, Cadine (TN);
Guerrino Pivato Spa, Via Asolana 194, Oné di Fonte (TV);
I.C.E.S. Srl, Via Trento 7, Spormaggiore (TN);
INCO Srl, Viale Europa 75, S. Cristoforo di Pergine (TN);
Iobstraibizer & CI Srl, Via Bagni 3, Marter di Roncegno (TN);
Ires Costruzioni Srl, Via G. di Vittorio 16, Lavis (TN);
Libardoni Costruzioni Srl, Viale Venezia 100, Levico Terme (TN);
Martinatti Silvio & C. Snc, Via Cogozzi 11, Arco (TN);
Martinelli e Benoni Srl, Via Manzoni 43, Ronzo-Chienis (TN);
Pasqualini Srl, Via Enrico Fermi, Ala (TN);
Pasquazzo Spa, loc. Ponte Chieppena 4, Ivano Fracena (TN);
Pretti & Scalfi Spa, Via Legione Trentina 44, Tione di Trento;
Rigotti Spa, loc. Pineta 8, Mezzocorona (TN);
Rossaro Srl, Via Fabbrica 52/b, Tione di Trento;
Zortea Srl, loc. Mesole 4/a, Castelnuovo (TN).
Hanno presentato offerta in tempo utile e con documentazione regolare le seguenti n. 20 imprese individuate, nell’elenco sopra riportato, ai numeri: 1, 3, 5, 6, 7, 9, 11, 12, 13, 16, 18, 19, 20, 21, 24, 25, 26, 27, 28 e 30.
IL DIRIGENTE DEL SERVIZIOAFFARI GENERALI E ORGANIZZAZIONE
DR. S. LIBRERA
CONCESSIONI
KONZESSIONEN
1942/2005/P - 24
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio energia
N. 10343/3-E - Costruzione ed esercizio linee elettriche a 20 kV - SET Distribuzione - Comune di Bedollo ed altri
SET Distribuzione, Via Manzoni 24 Rovereto, ha chiesto l'autorizzazione per la costruzione e l'esercizio delle
sotto elencate linee elettriche a 20 kV:
1)
elettrodotto 20 KV in cavo aereo ed interrato per alimentazione ptp "Martini" nel Comune di Bedollo.
Pratica E 5103 - C 05090.
2)
elettrodotto 20 KV in cavo interrato per alimentazione cabina "Vela" nel Comune di Trento.
Pratica E 5113 - C 05100.
3)
elettrodotto 20 KV in cavo interrato per collegamento cabine "Plazamara e Fantelli" nei Comuni di Dimaro e
Commezzadura.
Pratica E 5114 - C 05105.
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
9
4)
elettrodotto 20 KV in cavo interrato per collegamento cabine "Depuratore e Franceschetti" nel Comune di
Pieve di Bono. Pratica E 5115 - C 05101.
5)
elettrodotto 20 KV in cavo interrato per alimentazione cabina "Galleria Faver" nei Comuni di Faver e Cembra.
Pratica E 5116- C0510S.
Eventuali opposizioni, osservazioni e condizioni dovranno essere presentate, entro trenta giorni dalla presente pubblicazione, al Servizio Energia della Provincia Autonoma di Trento, ove sono visibili a chiunque gli atti
della domanda.
IL DIRIGENTE
ARCH. G. CARLINO
1943/2005/P - 27
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio energia
N. 10345/3-E - Costruzione ed esercizio elettrodotti a 20 KV - SET Distribuzione - Comune di Lardaro ed altri
Il Dirigente del Servizio Energia della Provincia Autonoma di Trento ha autorizzato la SET Distribuzione Spa,
alla costruzione ed esercizio dei seguenti elettrodotti a 20 KV con l'emissione delle determinazioni sotto elencate.
1)
Determinazione n. 208 di data 8.9.2005 - Elettrodotto in cavo interrato 20 KV, in località "Moloni" nel
Comune di Lardaro.
Pratica E 4055.
2)
Determinazione n. 209 di data 8.9.2005 - Elettrodotto in cavo interrato 20 KV, spostamento a seguito
costruzione variante SS, nei Comuni di Strembo e Bocenago.
Pratica E 4971.
3)
Determinazione n. 210 data 8.9.2005 - Elettrodotto in cavo interrato 20 KV, alimentazione nuova cabina Golf
Hotel nel Comune di Pinzolo.
Pratica E 4998.
4)
Determinazione n. 211 data 8.9.2005 - Elettrodotto in cavo interrato 20 KV, alimentazione cabina Roncafort
FS nel Comune di Trento.
Pratica E 5018.
5)
Determinazione n. 212 data 8.9.2005 - Elettrodotto aereo 20 KV, alimentazione ptp Casere, nel Comune di
Villa Agendo.
Pratica E 5017.
6)
Determinazione n. 213 data 8.9.2005 - Elettrodotto aereo 20 KV, alimentazione ptp "Ai Piani", nel Comune di
Romeno.
Pratica E 5031.
IL DIRIGENTE
ARCH. G. CARLINO
10
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
2018/2005/G
2018/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio elettrificazione 37.3
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für Stromversorgung 37.3
N. 523-D/6645 - Derivazione di acqua a scopo idroelettrico
- Johann Stolzlechner - Comune di Valle Aurina
Nr. 523-D/6645 - Wasserableitung zur Erzeugung el. Energie - Johann Stolzlechner - Gemeinde Ahrntal
Con
decreto
dell’Ufficio
elettrificazione
dell’1.12.2005, n. 523-D/6645, è stato concesso al sig.
Johann Stolzlechner, residente a Valle Aurina, Lutago,
Im Anger 9, maso “Kleinwieser” di derivare dal rio di
Valle, in Comune di Valle Aurina, 20 l/s medi e massimi d'acqua a scopo idroelettrico, salto 30 m, potenza
nominale media annua 2,45 kW.
Mit Dekret des Amtes für Stromversorgung vom
1.12.2005, Nr. 523-D/6645, ist Herrn Johann Stolzlechner,
wohnhaft in Ahrntal, Luttach, Im Anger 9, „Kleinwieserhof“, die Konzession erteilt worden, aus dem Wollbach, in der Gemeinde Ahrntal, im Mittel und maximal 20
l/s Wasser zur Erzeugung el. Energie abzuleiten; Fallhöhe
30 m; mittlere jährliche Nennleistung 2,45 kW.
IL DIRETTORE
GEOM. H. UNTERHOLZNER
2020/2005/G
DER DIREKTOR
GEOM. H. UNTERHOLZNER
2020/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio elettrificazione 37.3
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für Stromversorgung 37.3
N. 524-D/7462 - Derivazione di acqua a scopo idroelettrico
- Consorzio Elettrico Pulverer - Comune di Racines
Nr. 524-D/7462 - Wasserableitung zur Erzeugung el. Energie - Elektrokonsortium Pulverer - Gemeinde Ratschings
Con decreto dell’Ufficio elettrificazione del
2.12.2005, n. 524-D/7462, è stato concesso al Consorzio Elettrico Pulverer con sede a Mareta, Durach 7,
Racines, di derivare dal rio di Ceresara, in Comune di
Racines, 80,00 l/s medi e 150,00 l/s massimi d'acqua a
scopo idroelettrico; salto 57,00 m; potenza nominale
media 44,71 kW.
Mit Dekret des Amtes für Stromversorgung vom
2.12.2005, Nr. 524-D/7462, ist dem Elektrokonsortium
Pulverer, mit Sitz in Mareit, Durach 7, Ratschings, die
Konzession erteilt worden, aus dem Kerschbaumerbach,
in der Gemeinde Ratschings, im Mittel 80,00 l/s und maximal 150,00 l/s Wasser zur Erzeugung el. Energie abzuleiten; Fallhöhe 57,00 m; mittlere Nennleistung 44,71 kW.
IL DIRETTORE
GEOM. H. UNTERHOLZNER
2045/2005/G
DER DIREKTOR
GEOM. H. UNTERHOLZNER
2045/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio gestione risorse idriche
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für Gewässernutzung
N. 529-Z/4508 - Estrazione di acqua a scopo acqua
termale - PAB 11.6 Ufficio geologia e prove materiali Comune di Merano
Nr. 529-Z/4508 - Förderung für Thermalwasser APB 11.6 Amt für Geologie und Baustoffprüfung Gemeinde Meran
Con decreto dell’Ufficio gestione risorse idriche
del 6.12.2005, n. 529-Z/4508, è stato concesso a PAB
11.6 Ufficio geologia e prove materiali, con sede a
Cornedo all’Isarco, Via Val d’Ega 48, Cardano, di estrarre con un pozzo in p.f. 3148/2 CC Maia a quota
278 m.s.l.m. in Comune di Merano l/s medi 0,3 di acqua a scopo acqua termale.
Mit Dekret des Amtes für Gewässernutzung vom
6.12.2005, Nr. 529-Z/4508, ist der APB 11.6 Amt für
Geologie und Baustoffprüfung, mit Sitz in Karneid,
Eggentaler Str. 48, Kardaun, die Konzession erteilt
worden, mit dem Tiefbrunnen auf der Gp. 3148/2 KG
Mais auf Kote 278 m.ü.d.M. in der Gemeinde Meran im
Mittel 0,3 l/s Wasser für Thermalwasser zu fördern.
IL DIRETTORE
DR. W. RAUTER
DER DIREKTOR
DR. W. RAUTER
11
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
2046/2005/G
2046/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio gestione risorse idriche
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für Gewässernutzung
N. 530-Z/5201 - Estrazione di acqua a scopo irriguo Tutzer Christian - Comune di Laives
Nr. 530-Z/5201 - Wasserförderung zur Beregnung Tutzer Christian - Gemeinde Leifers
Con decreto dell’Ufficio gestione risorse idriche
del 6.12.2005, n. 530-Z/5201, è stato concesso al signor Tutzer Christian, residente a Bolzano, Via Rencio
58, di estrarre con un pozzo in p.f. 753 CC Laives a
quota 234 m.s.l.m. in Comune di Laives l/s medi 2,85 e
l/s massimi 57,7 di acqua a scopo irriguo (5,77.37 ha).
Mit Dekret des Amtes für Gewässernutzung vom
6.12.2005, Nr. 530-Z/5201, ist Herrn Tutzer Christian,
wohnhaft in Bozen, Rentscher Str. 58, die Konzession
erteilt worden, mit dem Tiefbrunnen auf der Gp. 753
KG Leifers auf Kote 234 m.ü.d.M. in der Gemeinde
Leifers im Mittel 2,85 l/s und maximal 57,7 l/s Wasser
zur Beregnung von 5,77.37 ha zu fördern.
IL DIRETTORE
DR. W. RAUTER
1758/2005/P - 16
DER DIREKTOR
DR. W. RAUTER
1758/2005/P - 16
ENEL DISTRIBUZIONE SPA - ZONA DI BOLZANO
ENEL DISTRIBUZIONE AG - ZONE BOZEN
Autorizzazione all'impianto ed all'esercizio di un elettrodotto - Comune di Stelvio
Bewilligung zum Bau und Betrieb einer Elektroleitung Gemeinde Stilfs
L'Enel Distribuzione - Zona di Bolzano ha richiesto l'autorizzazione, a norma del TU di legge 11 dicembre 1933 n. 1775, all'impianto ed all'esercizio del
seguente elettrodotto:
domanda n. 1732 del 11 ottobre 2005 - elettrodotto a
20 kV, dello sviluppo di circa 1.100 metri, per l'alimentazione della cabina elettrica "Des Alpes" a Solda
in Comune di Stelvio.
Die Enel Distribuzione - Zone Bozen - hat im Sinne des VT vom 11. Dezember 1933, Nr. 1775, um die
Bewilligung zum Bau und Betrieb folgender Elektroleitung angesucht:
Eingabe Nr. 1732 vom 11. Oktober 2005 - Elektroleitung von 20 kV, etwa 1.100 Meter lang, zur Speisung der E-Kabine "Des Alpes" in Sulden in der Gemeinde Stilfs.
La presente pubblicazione viene eseguita anche
ai fini della dichiarazione di pubblica utilità a norma
dell'articolo 9 del DPR 18 marzo 1965 n. 342.
Eventuali opposizioni, osservazioni e condizioni
dovranno essere presentate, entro 30 giorni dalla
presente pubblicazione, alla Provincia Autonoma di
Bolzano - Ufficio elettrificazione, ove sono visibili a
chiunque gli atti della domanda.
Diese Veröffentlichung erfolgt ferner zum Zweck
der Erklärung des öffentlichen Interesses gemäß Artikel 9 des DPR 18. März 1965, Nr. 342.
Allfällige Einsprüche, Bemerkungen und Bedingungen müssen innerhalb von 30 Tagen ab Datum
dieser Veröffentlichung, bei der Autonomen Provinz
Bozen - Amt für Stromversorgung, eingebracht werden, wo die Unterlagen des Gesuches zu jedermanns
Einsichtnahme aufliegen.
IL RESPONSABILE DELLA ZONA DI BOLZANO
R. POLO
DER VERANTWORTLICHE DER ZONE BOZEN
R. POLO
12
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
DEPOSITO ATTI
HINTERLEGUNG VON AKTEN
2048/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio vigilanza e promozione dell'attività agricola
Ufficio vigilanza consorzi e strutture fondiarie
DPP n. 87 del 5 dicembre 2005 - RD 13 febbraio 1933, n. 215 e ss.mm.ii. - Fusione per incorporazione del Consorzio di M.F.
di Vasio nel Consorzio di M.F. di Fondo ed approvazione dello statuto del Consorzio incorporante che assumerà la denominazione di Consorzio di M.F. di Fondo-Vasio avente sede nel Comune di Fondo
IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA
omissis
decreta
1)
è depositata presso il Comune di Fondo la documentazione relativa alla fusione per incorporazione del
Consorzio di Miglioramento Fondiario di Vasio nel Consorzio di Miglioramento Fondiario di Fondo e lo
statuto del Consorzio incorporante che assumerà la denominazione di Consorzio di Miglioramento Fondiario
di Fondo-Vasio avente sede nel Comune di Fondo.
2)
Il presente decreto è da pubblicarsi nella parte terza del Bollettino Ufficiale della Regione Trentino-Alto
Adige, deve essere altresì pubblicato all’albo della Provincia Autonoma di Trento, all’albo dei Comuni di
Fondo e di Castelfondo ed agli albi frazionali per la durata di giorni quindici a partire dal ricevimento dello
stesso e durante tale periodo i proprietari interessati possono presentare opposizioni o reclami.
3)
Il Sindaco del Comune di Fondo è incaricato di tenere a disposizione degli interessati negli Uffici comunali la
documentazione per il termine di giorni quindici.
IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA
L. DELLAI
2042/2005/G
2042/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio demanio idrico
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für öffentliches Wassergut
N. 163-30.1. - Asservimento con servitù pubblica dei terreni occupati dall'argine di protezione lungo il rio Rosso nel
Comune di Valle Aurina
Nr. 163-30.1. - Belastung durch öffentliche Dienstbarkeit
der besetzten Grundstücke des Schutzdammes am Rötbach in der Gemeinde Ahrntal
Si rende noto che con DPP del 9.11.2005 n. 16330.1. i terreni occupati dall'argine di protezione lungo
il rio Rosso nel Comune di Valle Aurina sono stati
asserviti con una servitù pubblica ex. art. 825 cod. civ.
a favore della Provincia Autonoma di Bolzano. Chiunque potrà prendere visione degli atti ed elaborati
tecnici presso l'Ufficio demanio idrico - Bolzano - Via
C. Battisti n. 23, e presentare ai sensi dell'art. 14 bis 5o
comma della LP 12.7.1975 n. 35 opposizione alla Giunta provinciale entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione della presente.
Es wird bekanntgegeben, dass mit DLH vom
9.11.2005, Nr. 163-30.1. die durch den Schutzdamm
am Rötbach in der Gemeinde Ahrntal besetzten Grundstücke im Sinne des Art. 825 ZGB mit einer öffentlichen Dienstbarkeit zu Gunsten der Autonomen Provinz Bozen belastet worden sind. Jeder kann beim
Amt für öffentliches Wassergut - Bozen - C.-BattistiStr. 23, Einsicht in die Schriftstücke und in die technischen Unterlagen nehmen und im Sinne des Art. 14
bis, Abs. 5 des LG vom 12.7.1975, Nr. 35 innerhalb von
30 (dreißig) Tagen nach dieser Veröffentlichung bei
der Landesregierung dagegen Einspruch erheben.
IL DIRETTORE D'UFFICIO REGGENTE
P.I. G. KOMPATSCHER
DER GESCHÄFTSFÜHRENDE AMTSDIREKTOR
P.I. G. KOMPATSCHER
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
2049/2005/G
13
2049/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio demanio idrico
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für öffentliches Wassergut
N. 164-30.1. - Acquisizione a titolo originario del nuovo
alveo del rio Rosso nel suo tratto terminale sistemato a S.
Giovanni nel Comune di Valle Aurina
Nr. 164-30.1. - Ursprünglicher Erwerb des neuen Bachbettes des Rötbaches auf seinem verbauten untersten Abschnitt in St. Johann in der Gemeinde Ahrntal
Con DPP del 9.11.2005 n. 164-30.1. è stato accertato, previa determinazione dei rispettivi confini, che
il nuovo alveo del rio Rosso nel suo tratto sistemato
terminale a S. Giovanni nel Comune di Valle Aurina
(lunghezza 400 m) appartiene a titolo originario alla
Provincia Autonoma di Bolzano, demanio pubblico ramo acque. Chiunque potrà prendere visione degli
atti ed elaborati tecnici presso l'Ufficio demanio idrico
- Bolzano - Via C. Battisti n. 23, e presentare ai sensi
dell'art. 14 bis 5o comma della LP 12.7.1975 n. 35 opposizione alla Giunta provinciale entro 30 (trenta)
giorni dalla pubblicazione della presente.
Mit DLH vom 9.11.2005, Nr. 164-30.1. wurde,
nach Festlegung der entsprechenden Grenzen, festgestellt, dass das neue Bachbett des Rötbaches auf seinem verbauten untersten Abschnitt in St. Johann in
der Gemeinde Ahrntal (Länge 400 m), durch ursprünglichen (originären) Erwerb Eigentum des Landes Südtirol geworden ist. Jeder kann beim Amt für öffentliches Wassergut - Bozen - C.-Battisti-Str. 23, Einsicht
in die Schriftstücke und in die technischen Unterlagen
nehmen und im Sinne des Art. 14 bis, Abs. 5 des LG
vom 12.7.1975, Nr. 35 innerhalb von 30 (dreißig) Tagen nach dieser Veröffentlichung bei der Landesregierung dagegen Einspruch erheben.
IL DIRETTORE D'UFFICIO REGGENTE
P.I. G. KOMPATSCHER
2050/2005/G
DER GESCHÄFTSFÜHRENDE AMTSDIREKTOR
P.I. G. KOMPATSCHER
2050/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio demanio idrico
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für öffentliches Wassergut
N. 165-30.1. - Acquisizione a titolo originario del nuovo
alveo del torrente Aurino nel Comune di Campo Tures
Nr. 165-30.1. - Ursprünglicher Erwerb des neuen Bachbettes der Ahr in der Gemeinde Sand in Taufers
Con DPP del 9.11.2005 n. 165-30.1. è stato accertato, previa determinazione dei rispettivi confini, che
il nuovo alveo del torrente Aurino nel Comune di
Campo Tures (lungh. 1.700 m) è stato acquisito a titolo originario dalla Provincia Autonoma di Bolzano,
demanio pubblico - ramo acque. Chiunque potrà
prendere visione degli atti ed elaborati tecnici presso
l'Ufficio demanio idrico - Bolzano - Via C. Battisti n.
23, e presentare ai sensi dell'art. 14 bis 5o comma della
LP 12.7.1975 n. 35 opposizione alla Giunta provinciale
entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione della presente.
Mit DLH vom 9.11.2005, Nr. 165-30.1. wurde,
nach Festlegung der entsprechenden Grenzen, festgestellt, dass das neue Bachbett der Ahr in der Gemeinde Sand in Taufers (Länge 1.700 m) durch ursprünglichen (originären) Erwerb Eigentum des Landes Südtirol geworden ist. Jeder kann beim Amt für öffentliches Wassergut - Bozen - C.-Battisti-Str. 23, Einsicht in
die Schriftstücke und in die technischen Unterlagen
nehmen und im Sinne des Art. 14 bis, Abs. 5 des LG
vom 12.7.1975, Nr. 35 innerhalb von 30 (dreißig) Tagen nach dieser Veröffentlichung bei der Landesregierung dagegen Einspruch erheben.
IL DIRETTORE D'UFFICIO REGGENTE
P.I. G. KOMPATSCHER
DER GESCHÄFTSFÜHRENDE AMTSDIREKTOR
P.I. G. KOMPATSCHER
14
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
2051/2005/G
2051/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio demanio idrico
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für öffentliches Wassergut
N. 166-30.1. - Acquisizione a titolo originario nuovo alveo
del rio di Mastaun nel suo tratto sistemato nell'ambito
della zona sportiva a La Madonna nel Comune di Senales
Nr. 166-30.1. - Ursprünglicher Erwerb des neuen Bachbettes des Mastaunbaches auf seinem verbauten Abschnitt
im Bereich der Sportzone in Unser Frau in der Gemeinde
Schnals
Con DPP del 9.11.2005 n. 166-30.1. è stato accertato, previa determinazione dei rispettivi confini, che
il nuovo alveo del rio di Mastaun, nel suo tratto sistemato nell'ambito della zona sportiva a La Madonna
nel Comune di Senales (lunghezza 370 m) appartiene
a titolo originario alla Provincia Autonoma di Bolzano,
demanio pubblico - ramo acque. Chiunque potrà
prendere visione degli atti ed elaborati tecnici presso
l'Ufficio demanio idrico - Bolzano - Via C. Battisti n.
23, e presentare ai sensi dell'art. 14 bis 5o comma della
LP 12.7.1975 n. 35 opposizione alla Giunta provinciale
entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione della presente.
Mit DLH vom 9.11.2005, Nr. 166-30.1. wurde,
nach Festlegung der entsprechenden Grenzen, festgestellt, dass das neue Bachbett des Mastaunbaches, auf
seinem verbauten Abschnitt im Bereich der Sportzone
in Unser Frau in der Gemeinde Schnals (Länge 370 m),
durch ursprünglichen (originären) Erwerb Eigentum
des Landes Südtirol geworden ist. Jeder kann beim
Amt für öffentliches Wassergut - Bozen - C.-BattistiStr. 23, Einsicht in die Schriftstücke und in die technischen Unterlagen nehmen und im Sinne des Art. 14
bis, Abs. 5 des LG vom 12.7.1975, Nr. 35 innerhalb von
30 (dreißig) Tagen nach dieser Veröffentlichung bei
der Landesregierung dagegen Einspruch erheben.
IL DIRETTORE D'UFFICIO REGGENTE
P.I. G. KOMPATSCHER
2052/2005/G
DER GESCHÄFTSFÜHRENDE AMTSDIREKTOR
P.I. G. KOMPATSCHER
2052/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO-ALTO ADIGE
Ufficio demanio idrico
AUTONOME PROVINZ BOZEN-SÜDTIROL
Amt für öffentliches Wassergut
N. 167-30.1. - Acquisizione a titolo originario dell'attuale
alveo del rio di Giovo nel Comune di Racines a valle della
foce del rio di Cadipineda
Nr. 167-30.1. - Ursprünglicher Erwerb des effektiven Bachbettes des Jaufentalbaches in der Gemeinde Ratschings
unterhalb der Mündung des Gaspeneiderbaches
Con DPP del 9.11.2005 n. 167-30.1. è stato accertato, previa determinazione dei rispettivi confini, che
l'attuale alveo del rio di Giovo nel Comune di Racines
a valle della foce del rio di Cadipineda (lunghezza
120 m) è stato acquisito a titolo originario dalla Provincia Autonoma di Bolzano, demanio pubblico - ramo
acque. Chiunque potrà prendere visione degli atti ed
elaborati tecnici presso l'Ufficio demanio idrico - Bolzano - Via C. Battisti n. 23, e presentare ai sensi dell'art. 14 bis 5o comma della LP 12.7.1975 n. 35 opposizione alla Giunta provinciale entro 30 (trenta) giorni
dalla pubblicazione della presente.
Mit DLH vom 9.11.2005, Nr. 167-30.1. wurde,
nach Festlegung der entsprechenden Grenzen, festgestellt, dass das effektive Bachbett des Jaufentalbaches
in der Gemeinde Ratschings unterhalb der Mündung
des Gaspeneiderbaches (Länge 120 m), durch ursprünglichen (originären) Erwerb Eigentum des Landes Südtirol geworden ist. Jeder kann beim Amt für
öffentliches Wassergut - Bozen - C.-Battisti-Str. 23,
Einsicht in die Schriftstücke und in die technischen
Unterlagen nehmen und im Sinne des Art. 14 bis, Abs.
5 des LG vom 12.7.1975, Nr. 35 innerhalb von 30
(dreißig) Tagen nach dieser Veröffentlichung bei der
Landesregierung dagegen Einspruch erheben.
IL DIRETTORE D'UFFICIO REGGENTE
P.I. G. KOMPATSCHER
DER GESCHÄFTSFÜHRENDE AMTSDIREKTOR
P.I. G. KOMPATSCHER
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
15
2027/2005/G
COMUNE DI ALA
Provincia di Trento
PRG - Variante generale - Adeguamento alla variante 2000 del piano urbanistico provinciale, adozione
IL SINDACO
ai sensi e per gli effetti degli articoli 40, 41 e 42 della LP 5.9.1991, n. 22 e s.m.
rende noto
che presso il Servizio tecnico urbanistico è depositata a libera visione del pubblico, a partire dalla data di pubblicazione del presente avviso e per la durata di 30 (trenta) giorni consecutivi, la “Variante di adeguamento del vigente piano regolatore generale alla variante 2000 del piano urbanistico provinciale”, adottata dal Consiglio comunale con deliberazione n. 48 di data 25 ottobre 2005, esecutiva dal 18 novembre 2005.
Chiunque può prenderne visione e presentare, entro il periodo di deposito, osservazioni nel pubblico interesse.
IL SINDACO
G. TOMASONI
2055/2005/G
COMUNE DI LONA-LASES
Provincia di Trento
Piano attuativo ai fini generali per il recupero complessivo a fini abitativi di un comparto edilizio ubicato all'interno del
centro storico di Lases e creazione spazio pubblico pp.edd. 89, 444 e 31 pp.mm. 1, 2, 4, 5 CC Lases
Si rende noto che il Consiglio comunale, con deliberazione n. 16 del 5 luglio 2005 immediatamente eseguibile, ha approvato in via definitiva il piano attuativo generale sopracitato.
Il piano attuativo entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso sul BUR ed è tenuto a libera visione del pubblico presso gli Uffici comunali, ai sensi dell'articolo 48 comma 3 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 e ss.mm.
IL SINDACO
M. CASAGRANDA
2053/2005/G
COMUNE DI TERLAGO
Provincia di Trento
Deposito variante ai fini di adeguamento alla disciplina del commercio al PRG
Si rende noto, ai sensi e per gli effetti degli articoli 40 e 42 della LP 5 settembre 1991, n. 22 e ss.mm., che
presso la sede municipale di Terlago sono depositati in libera visione del pubblico, per giorni trenta consecutivi
decorrenti dal 16 dicembre 2005, la variante al Piano Regolatore Generale ai fini di adeguamento alla disciplina del
commercio (art. 4, c.2 LP n. 4/2000), adottata dal Consiglio comunale con deliberazione n. 48 dd. 29 novembre
2005 e la deliberazione di adozione.
Chiunque, durante il suddetto periodo di deposito, può prendere visione della variante e della deliberazione
di adozione e presentare osservazioni nel pubblico interesse.
IL SEGRETARIO COMUNALE
DR. G. ZECCHINI
16
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
2054/2005/G
COMUNE DI TERLAGO
Provincia di Trento
Deposito variante di assestamento al PRG
Si rende noto, ai sensi e per gli effetti degli articoli 40 e 42 della LP 05 settembre 1991, n. 22 e ss.mm., che
presso la sede municipale di Terlago sono depositati in libera visione del pubblico, per giorni trenta consecutivi
decorrenti dal 16 dicembre 2005, la variante di assestamento al Piano Regolatore Generale, adottata dal Consiglio
comunale con deliberazione n. 49 dd. 29 novembre 2005 e la deliberazione di adozione.
Chiunque, durante il suddetto periodo di deposito, può prendere visione della variante al piano regolatore e
della deliberazione di adozione e presentare osservazioni nel pubblico interesse.
IL SEGRETARIO COMUNALE
DR. G. ZECCHINI
ANNUNZI GIUDIZIARI
GERICHTLICHE MITTEILUNGEN
1912/2005/P - 7
TRIBUNALE DI TRENTO
Riconoscimento di proprietà a favore di Fortunato Pedò - CC Lover
Si rende noto che il signor Fortunato Pedò, nato a Campodenno (TN) il 15 settembre 1921, ha chiesto con ricorso di data 7 novembre 2005 il riconoscimento di proprietà ai sensi della legge 10.5.1976 n. 346 delle pp.ff.
246,662,663/1 e 663/2 in P.T. 217 CC Lover.
Chiunque abbia interesse può proporre opposizione nei termini di legge.
AVV. G. MATTEI
2026/2005/P - 10
TRIBUNALE DI TRENTO
Usucapione speciale a favore di Comai Luciano - CC Laguna Musté
Si rende noto che Comai Luciano, nato a Cavedine il 24.7.1954, ha presentato ricorso ex art. 1159 bis CC (L.
346/1976) a mezzo degli avvocati Massimo Zanoni e Claudio Failoni per l’acquisto di diritto di proprietà delle
pp.ff. 3153 e 3154 in PT 11 CC Laguna Musté, realità intavolate a nome di Zambaldi Emanuele, Zambaldi Costante
e Zambaldi Mansueto per 1/3 ciascuno.
Avverso il suddetto ricorso potrà essere proposta opposizione da chiunque abbia interesse entro 90 giorni
dalla scadenza del termine di affissione.
AVV. M. ZANONI
AVV. C. FAILONI
17
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
2056/2005/P - 38
TRIBUNALE REGIONALE DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA
DI TRENTO
Notifica per pubblici proclami
Ricorso n. 160/05 dd. 1.6.2005 proposto da Bortot Mario e altri 117 ricorrenti con l’avv. Michele Miori di Arco (TN),
contro
la Provincia Autonoma di Trento in persona del Presidente della Giunta provinciale in carica,
e nei confronti
di Guidotti Ilaria e Bortolazzi Mirko nonché, in esecuzione dell’ordinanza presidenziale n. 31 del 25.11.2005, di
tutti gli insegnanti inseriti nelle graduatorie provinciali che nell’anno scolastico 2004/2005 non hanno svolto servizio nelle scuole di montagna, per l’annullamento della delibera della Giunta provinciale n. 923 dd. 6.5.2005; del
decreto del Presidente della Provincia 21 marzo 2005 n. 6-36/Leg.; della delibera della Giunta provinciale n. 527
dd. 18.3.2005; nonché, con atto di motivi aggiunti dd. 5.9.2005, per l’annullamento: della determinazione del Dirigente del Servizio per la gestione risorse umane scuola e f.p. della Provincia Autonoma di Trento n. 61 dd.
8.8.2005 e di ogni altro atto comunque connesso, preordinato e conseguente, tutti limitatamente alla parte in cui
non fanno salvo - in via transitoria - il punteggio doppio per coloro che hanno prestato servizio nelle scuole di ogni ordine e grado situate nei comuni di montagna nell’a.s. 2004/2005.
I ricorrenti quali docenti iscritti nelle graduatorie della Provincia di Trento, ma senza aver ottenuto il riconoscimento del doppio punteggio, previsto dal DL 7.4.2004 n 97 convertito il L. 4.6.2004 n. 143, per il servizio da
loro prestato nell’a.s. 2004/2005 nelle scuole situate nei comuni di montagna (cioè al di sopra di 600 mt. s.l.m.),
hanno censurato i provvedimenti impugnati deducendo vari profili di violazione di legge e di eccesso di potere
nonché in subordine eccependo l’illegittimità costituzionale dell’art. 2 ter, comma 2, della LP n. 6 del 1989.
Il Presidente del TRGA con ordinanza presidenziale n. 31/2005 ha fissato per la trattazione del merito
l’udienza del 20 aprile 2006 ed ha disposto di integrare il contraddittorio autorizzando la notifica per pubblici proclami nei confronti di tutti gli insegnanti inseriti nelle graduatorie provinciali che nell’anno scolastico 2004/2005
non hanno svolto servizio nelle scuole di montagna, i quali potrebbero vedere pregiudicata la propria posizione in
graduatoria dall’eventuale accoglimento dell’impugnazione.
Si avvertono i controinteressati che si può prendere visione integrale del ricorso e dell’atto di motivi aggiunti
presso la Segreteria del TRGA nonché presso l’apposito ufficio del Comune di Trento dove tali atti saranno depositati entro il 24.2.2006.
AVV. M. MIORI
1983/2005/P - 9
1983/2005/P - 9
TRIBUNALE DI BOLZANO
LANDESGERICHT BOZEN
Dichiarazione di morte presunta di Egger Konrad II pubblicazione
Todeserklärung von Egger Konrad 2. Veröffentlichung
Con ricorso dd. 20.10.2005 numero 1856/05
R.C.C. è stata chiesta al Tribunale di Bolzano ai sensi
dell'art. 58 CPC la dichiarazione di morte presunta di
Egger Konrad, nato a Merano il 2.10.1950, il quale è
scomparso dal giorno 25.6.1995. Lo scomparso era
residente a Lana, Via S. Margarita 10. Chiunque abbia
notizie dello scomparso è invitato di farle pervenire al
Tribunale di Bolzano entro sei mesi dalla pubblicazione del presente avviso.
Mit Rekurs vom 20.10.2005, Verfahrensnummer
1856/05 R.C.C., wurde vor dem Landesgericht Bozen
im Sinne des Art. 58 ZGB die Todeserklärung des Egger Konrad, geb. in Meran am 2.10.1950, beantragt,
welcher seit dem 25.6.1995 als vermisst gilt. Der
Vermisste war wohnhaft in Lana, St. Margarethenweg
10. Alle, die ein Interesse daran haben, werden hiermit aufgefordert, innerhalb von 6 Monaten ab dieser
Veröffentlichung dem Landesgericht Bozen Nachrichten über den Verschollenen zukommen zu lassen.
AVV. I. WIELANDER
RA I. WIELANDER
18
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
2044/2005/P - 17
DR. GUIDO FALQUI MASSIDDA - NOTAIO - ROVERETO
Stato di graduazione
Marin Paola, nata a Vigonza (PD) il 24 novembre 1952, residente a Padova, Via Induno 18, impiegata,
Toldo Silvia, nata a Padova il 18 gennaio 1978, residente a Padova, Via Induno 18, operaia,
domiciliate presso il notaio dr. Guido Falqui-Massidda di Rovereto, Via Paoli 2/B, quali eredi di Toldo Mario, nato a
Rovereto il 19 febbraio 1955, residente in vita e con ultimo domicilio in Rovereto (TN), deceduto a Rovereto il 30
aprile 2001, dichiara di aver stipulato lo stato di graduazione in data 2 dicembre 2005 al n. 164573/16547 di repertorio notaio dr. Guido Falqui-Massidda, in corso di registrazione, con le seguenti poste:
totale attivo: euro 9445,30 (oltre interessi)
totale passivo: prededuzione per spese di procedura, spese legali e privilegiati: euro 8.233,13
da distribuire: euro 1.212,17
creditori: avv. Mario Dapor euro 790,00; rag. Giulio Tiella Euro 422,17.
AVVISI VARI
VERSCHIEDENE BEKANNTMACHUNGEN
2022/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio Libro fondiario
Commissione per l’informatizzazione del Libro fondiario di Rovereto
Lavori per l’informatizzazione del Libro fondiario dei Comuni catastali di Isera e Marano - Distretto del Libro fondiario di
Rovereto
I lavori per l’informatizzazione del Libro fondiario dei Comuni catastali di Isera e Marano - Distretto del Libro
fondiario di Rovereto, ai sensi della LR 14 agosto 1999, n. 4 avranno inizio con il giorno 16 dicembre 2005 presso la
sede della Commissione sita nell’Ufficio del Libro fondiario di Rovereto.
IL COMMISSARIO
E. BALDI
2023/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio Libro fondiario
Commissione per l’informatizzazione del Libro fondiario di Mezzolombardo
Lavori per l’informatizzazione del Libro fondiario del Comune catastale di Mezzolombardo - Distretto del Libro fondiario
di Mezzolombardo
I lavori per l’informatizzazione del Libro fondiario del Comune catastale di Mezzolombardo - Distretto del Libro fondiario di Mezzolombardo, ai sensi della LR 14 agosto 1999, n. 4 avranno inizio con il giorno 16 dicembre
2005 presso la sede della Commissione sita nell’Ufficio del Libro fondiario di Mezzolombardo.
IL COMMISSARIO
DR. M. GIORDANI
Bollettino Ufficiale n. 50/III del 16.12.2005 - Amtsblatt Nr. 50/III vom 16.12.2005
19
2025/2005/G
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Servizio Libro fondiario
Commissione per l’informatizzazione del Libro fondiario
Lavori per l’informatizzazione del Libro fondiario del Comune catastale di Santa Margherita - Distretto del Libro fondiario di Rovereto
I lavori per l’informatizzazione del Libro fondiario del Comune catastale di Santa Margherita - Distretto del
Libro fondiario di Rovereto, ai sensi della LR 14 agosto 1999, n. 4 avranno inizio con il giorno 16 dicembre 2005
presso la sede della Commissione sita nell’Ufficio del Libro fondiario di Cavalese.
IL COMMISSARIO
DR. G. MENAPACE
PROPRIETARIO/EDITORE
BESITZER/VERLEGER
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE AUTONOMA TRENTINO-ALTO ADIGE
Registrazione Tribunale di Trento: n. 290 del 10.3.1979
Iscrizione al ROC n. 10512 dell’1.10.2004
Indirizzo della Redazione: Trento, via Gazzoletti 2
Direttore responsabile: Ilse Facchini
AMTSBLATT DER AUTONOMEN REGION TRENTINO-SÜDTIROL
Eintragung beim Landesgericht Trient: Nr. 290 vom 10.3.1979
Eintragung im ROC Nr. 10512 vom 1.10.2004
Adresse der Redaktion: Trient, via Gazzoletti 2
Verantwortlicher Direktor: Ilse Facchini
COMPOSIZIONE
DRUCK
Centro stampa della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige
Druckerei der Autonomen Region Trentino-Südtirol
STAMPA
VERVIELFÄLTIGUNG
Grafica Veneta Srl - Trebaseleghe (PD)
Grafica Veneta Srl - Trebaseleghe (PD)
PUBBLICAZIONI DEL BOLLETTINO UFFICIALE DELLA
REGIONE AUTONOMA TRENTINO - ALTO ADIGE
VERÖFFENTLICHUNGEN DES AMTSBLATTES DER
AUTONOMEN REGION TRENTINO-SÜDTIROL
(LR 22.7.1995, n. 6 e successive modifiche)
(RG vom 22.7.1995, Nr. 6 und nachfolgende Änderungen)
PARTE I
atti regionali, provinciali e comunali;
PARTE II:
atti statali e comunitari;
(si pubblica il martedì)
I. Teil
Akte der Region, der Provinzen und der Gemeinden
II. Teil
Akte des Staates und der Europäischen Union
(erscheint am Dienstag)
PARTE III:
annunzi legali;
(si pubblica il venerdì)
III. Teil:
Amtsanzeigen
(erscheint am Freitag)
PARTE IV:
(si pubblica il lunedì)
IV. Teil:
Wettbewerbe und Prüfungen
(erscheint am Montag)
concorsi ed esami;
PARTE V:
personale regionale e provinciale.
(si pubbl. una volta al mese)
V. Teil:
Personal der Region und der Provinzen
(erscheint einmal im Monat)
I TESTI DA PUBBLICARE DOVRANNO PERVENIRE ALMENO 10 GIORNI PRIMA DELLA DATA DI PUBBLICAZIONE MUNITI DI SUPPORTO MAGNETICO O
A MEZZO E_MAIL:
[email protected]
DIE TEXTE MÜSSEN 10 TAGE VOR DEM DATUM DER VERÖFFENTLICHUNG
MIT ENTSPRECHENDER DISKETTE ODER ÜBER E_MAIL:
[email protected]
EINTREFFEN.
PER GLI AVVISI A PAGAMENTO LA LUNGHEZZA DELLA RIGA È CALCOLATA
CON DENSITÀ DI SCRITTURA DI 67 CARATTERI/RIGA, COMPRESI GLI SPAZI
VUOTI ED I SEGNI DI PUNTEGGIATURA.
DIE ANZEIGEN MÜSSEN BIS ZU 67 SCHRIFTZEICHEN PRO ZEILE AUFWEISEN, WOBEI DIE LEERSCHRITTE UND DIE INTERPUNKTIONSZEICHEN INBEGRIFFEN SIND.
MODALITÀ PER LE INSERZIONI A PAGAMENTO
MODALITÄTEN FÜR DIE ENTGELTLICHEN ANZEIGEN
*
I testi delle inserzioni devono essere bollati, se previsto dalle norme.
*
*
Ad ogni richiesta di inserzione verrà inviato un bollettino postale prestampato munito di tutti gli estremi di versamento sul conto corrente postale n. 235382 intestato alla Amministrazione Bollettino Ufficiale - Regione Autonoma Trentino-Alto Adige - 38100 Trento.
Per il pagamento si raccomanda l’utilizzo di tale bollettino prestampato!
Le inserzioni, a norma delle vigenti disposizioni, devono riportare la
qualifica e la firma chiara e leggibile di chi inoltra la richiesta.
*
Tutti gli avvisi devono essere corredati delle generalità, del preciso
indirizzo, nonché del codice fiscale o del numero di partita IVA, del
soggetto al quale deve essere inviata l’eventuale corrispondenza ed
emessa la fattura.
Quale giustificativo dell'inserzione viene inviata per posta ordinaria
una copia del Bollettino Ufficiale nel quale è riportata l'inserzione
stessa.
*
*
*
*
*
*
Die Anzeigentexte müssen, falls dies gesetzlich vorgesehen ist, mit
Stempelmarken versehen sein.
Jedem Ansuchen um Anzeige folgt ein vorgedruckter mit allen Überweisungsdaten ausgefüllter Posterlagschein, der die Überweisung auf das
Postkontokorrent Nr. 235382 zu Gunsten der Verwaltung des Amtsblattes - Autonome Region Trentino-Südtirol - 38100 Trient vorsieht.
Bitte verwenden Sie für die Einzahlung nur diesen Vordruck!
Laut den geltenden Gesetzesbestimmungen müssen die Anzeigen die
klare und leserliche Unterschrift und die Eigenschaft des Ansuchers
aufweisen.
Alle Anzeigen müssen mit den Personalien, der Steuernummer bzw. der
Mehrwertsteuernummer, sowie der genauen Anschrift der Person, an
welche die Korrespondenz zu richten und die entsprechende Rechnung
auszustellen ist, versehen sein.
Als Nachweis für die erfolgte Veröffentlichung wird auf dem gewöhnlichen Postweg ein Exemplar des Amtsblattes, in welchem die Anzeige veröffentlicht ist, zugesandt.
TARIFFE PER LE INSERZIONI
TARIFE FÜR DIE ANZEIGEN
(deliberazione della Giunta regionale n. 1495 del 15.10.2001)
(Beschluss des Regionalausschusses Nr. 1495 vom 15.10.2001)
Testata
Diritto fisso per il massimo di tre righe
a disposizione dell’inserzionista (ragione
sociale, indirizzo, ecc.)
Euro 27,80
+ IVA
Titel
Testo
Per ogni riga o frazione di riga
Euro 6,70
+ IVA
Text
Feste Gebühr für max. 3 Zeilen (nur
die Hauptangaben des Atragstellers:
Firmenname, Anschrift Gesellschaftskapital, Mehrwertsteuernummer, usw.).
Für jede ganze oder unvollständige
Zeile
Euro 27,80
+ MwSt.
Euro 6,70
+ MwSt.
CONDIZIONI DI ABBONAMENTO
BEZUGSPREISE FÜR ABONNEMENTS
(deliberazione della Giunta regionale n. 1495 del 15.10.2001)
(Beschluss des Regionalausschusses Nr. 1495 vom 15.10.2001)
PARTI I e II:
annuale
semestrale
PARTE III:
annuale
semestrale
PARTE IV:
annuale
semestrale
PARTE V:
annuale
semestrale
Euro
Euro
73,00
45,00
Euro
Euro
45,00
28,00
Euro
Euro
52,00
36,00
Euro
Euro
8,00
6,00
I. UND II. TEIL
jährlich
halbjährlich
III. TEIL
jährlich
halbjährlich
IV. TEIL
jährlich
halbjährlich
V. TEIL
jährlich
halbjährlich
Euro
Euro
73,00
45,00
Euro
Euro
45,00
28,00
Euro
Euro
52,00
36,00
Euro
Euro
8,00
6,00
L’attivazione cronologica dell’abbonamento decorrerà dalla data di inserimento del nominativo dell’utente nell’archivio dati. È quindi possibile sottoscrivere abbonamenti in qualsiasi periodo dell’anno.
Der Ablauf des Abonnements beginnt ab Einfügung des Namens des Beziehers im Datenarchiv. Folglich kann man sich jederzeit im Laufe des
Jahres abonnieren.
PREZZI DI VENDITA FASCICOLI
VERKAUFSPREISE
(deliberazione della Giunta regionale n. 1495 del 15.10.2001)
(Beschluss des Regionalausschusses Nr. 1495 vom 15.10.2001)
Il prezzo del singolo fascicolo è il seguente:
- Per le parti I-II, III e IV
Euro
1,00
- Per la parte V
Euro
0,50
Il prezzo dei fascicoli relativo a supplementi e numeri straordinari è il
seguente:
- fino a 75 pagine:
Euro
1,50
- oltre 75 pagine:
Euro
1,50
+ Euro 1,00 ogni ulteriori 50 pagine o frazione di almeno 25 pagine
-
Il costo di fascicoli arretrati (fascicoli pubblicati da oltre un anno
dalla data di richiesta) è il doppio del prezzo di copertina.
Der Preis eines Heftes beträgt:
- für die Teile I.-II., III. und IV.
Euro
1,00
- für den V. Teil
Euro
0,50
Der Preis der Hefte bezüglich Beiblätter und Sondernummern beträgt:
-
bis zu 75 Seiten:
Euro
1,50
über 75 Seiten:
Euro
1,50
+ Euro 1,00 für jede 50 Seiten mehr oder Bruchteile von wenigstens
25 Seiten
-
Der Preis der älteren Hefte (über einem Jahr veröffentlichte Ausgaben) wird verdoppelt.
I fascicoli del Bollettino Ufficiale possono essere reperiti presso l’Amministrazione
del Bollettino Ufficiale Trento, Via Gazzoletti 2, e presso la Libreria Disertori - Via
Diaz 11 - Trento.
Die Amtsblätter können bei der Verwaltung des Amtsblattes in Trient, Via
Gazzoletti 2, und bei der Bücherei “Libreria Disertori”, Via Diaz 11 in
Trient, bezogen werden.
PAGAMENTI
ÜBERWEISUNGEN
Il pagamento degli abbonamenti e dei singoli fascicoli dovrà essere effettuato
esclusivamente mediante il conto corrente postale n. 235382 intestato a:
Die Einzahlung der Abonnements und der einzelnen Ausgaben muss ausschließlich auf das Postkontokorrent Nr. 235382 zu Gunsten der:
AMMINISTRAZIONE DEL BOLLETTINO UFFICIALE
Regione autonoma Trentino-Alto Adige
Via Gazzoletti 2 - 38100 Trento
VERWALTUNG DES AMTSBLATTES
Autonome Region Trentino-Südtirol
Via Gazzoletti 2 - 38100 Trient
erfolgen.
Fax:
Ilse Facchini
Livia Rossi
Egon Dipoli
Carla Bonvecchio
Carmela Di Blasi
Helmuth Schwarz
Antonietta Sicilia
Marco Lazzeri
Hedwig Kapeller
Giorgio Moser
Informazioni - Informationen
0461 - 201389 - E_Mail Internet: [email protected]
Direttore Uff. Bollettino
Direktor Amt für das Amtsblatt ..........................
Abbonamenti/Abonnements................................
Redaz. Parte I-II/ Redaktion I-II. Teil ...................
Redaz. Parte I-II/ Redaktion I-II. Teil ...................
Redaz. Parte III/ Redaktion III. Teil......................
Redaz. Parte IV/ Redaktion IV. Teil .....................
Redaz. Parte V/ Redaktion V. Teil........................
Invio copie arretr./Versand älterer Hefte...........
Tel. 0461 - 201405
Tel. 0461 - 201489
Tel. 0461 - 201403
Tel. 0461 - 201404
Tel. 0461 - 201402
Tel. 0461 - 201400
Tel. 0461 - 201060
Tel. 0461 - 201401
Referenti per Internet
Tel. 0461 - 201257
Tel. 0461 - 201257
E_mail:
E_mail:
E_mail:
E_mail:
E_mail:
E_mail:
[email protected]
[email protected]
[email protected]
[email protected]
[email protected]
[email protected]
E_mail:
[email protected]

Documentos relacionados