L`ITALIA DI CONTE CONTRO I N.1 DEL MONDO

Сomentários

Transcrição

L`ITALIA DI CONTE CONTRO I N.1 DEL MONDO
 13 Novembre, Bruxelles Stadio “Re Baldovino” ore 20.45: Belgio ‐ Italia L’ITALIA DI CONTE CONTRO I N.1 DEL MONDO UN TEST VERSO L’EURO NEL SEGNO DEL RICORDO DELLA TRAGEDIA DELL’HEYSEL Roma, 10 Novembre 2015 – Gli Azzurri di Antonio Conte tornano in campo per le amichevoli di Novembre e nella prima delle due sfide in programma, il 13 Novembre, affrontano il Belgio a Bruxelles (Stadio Re Baldovino, calcio d’inizio ore 20.45). La sfida ai n.1 del Mondo, balzati davanti a Germania e Argentina nell’ultimo aggiornamento del Ranking FIFA, sarà un significativo banco di prova per l’Italia a sette mesi dall’avventura nella fase finale del Campionato Europeo. Gli Azzurri, che scenderanno in campo per la prima volta con la nuova maglia PUMA presentata ieri a Firenze, tornano a Bruxelles nel trentesimo anniversario della tragedia dell’Heysel, avvenuta il 29 maggio 1985, quando prima della finale di Coppa dei Campioni Juventus – Liverpool morirono 39 persone, per la maggior parte tifosi italiani. LA COMMEMORAZIONE ‐ Il programma, deciso dalla Federcalcio in accordo con la Federazione belga, prevede due momenti distinti ma strettamente collegati: all’arrivo a Bruxelles, il 12 novembre, la Nazionale italiana, il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio ed il Direttore Generale Michele Uva, la società Juventus rappresentata da Paolo Galimberti e Mariella Scirea, insieme all’Associazione dei familiari delle vittime dell’Heysel guidata da Andrea Lorentini, deporranno dei fiori davanti alla lapide nella curva Z che ricorda la tragedia (ore 18.45 circa). In questa occasione si procederà al ritiro della maglia azzurra numero 39, così come deciso lo scorso maggio su proposta del Presidente Federale. Il giorno dopo, le attività si concentreranno nel pre‐partita e durante la gara: un primo messaggio sarà trasmesso al momento dell’ingresso in campo, poi, al 39’ del primo tempo, tutto lo stadio e le squadre saranno coinvolte nel ricordo di quella terribile sera di 30 anni fa, mentre i nomi delle 39 vittime, tutti insiemi, uno per uno, senza distinzioni di nazionalità o fede calcistica, saranno ricordati sui maxischermi dello stadio. COPPE DEL MONDO – Nella serata di giovedì 12 novembre le quattro Coppe del Mondo vinte dagli Azzurri saranno esposte all’Ambasciata d’Italia a Bruxelles durante un ricevimento al quale prenderanno parte aziende e imprenditori locali, opinion leader e media sia italiani che belgi. Tale appuntamento rientra tra le iniziative messe in atto nell’ambito del protocollo di intesa “Made in Italy on the field”, siglato con il Ministero dello Sviluppo Economico e ICE, l’Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, e volto allo sviluppo del Made in Italy nel mondo. GLI AVVERSARI ‐ Se a prima vista può fare una certa impressione vedere il Belgio in testa al Ranking FIFA davanti anche ai Campioni del Mondo della Germania, basta soffermarsi sulla rosa a disposizione del Ct Mark Wilmots per capire che c’è poco di miracoloso nell’exploit dei Diavoli Rossi. A cominciare dalla porta, difesa da quel Thibaut Courtois tra i migliori numeri uno al mondo e da una retroguardia guidata dalla classe e dall’esperienza di Vincent Kompany, colonna di quel Manchester City che a suon di milioni, 74, si è aggiudicato in estate un’altra stella della nazionale belga: il talentuoso ventiquattrenne Kevin De Bruyne. Gioca in Premier League anche Eden Hazard, da molti considerato il più forte calciatore belga di tutti i tempi, mentre nella nostra Serie A sono esplosi Radja Nainggolan e Dries Mertens, compagni di squadra in nazionale e avversari nella lotta scudetto con le maglie di Roma e Napoli. Reduce dalla sconfitta di misura con l’Argentina ai quarti di finale del Mondiale brasiliano, il Belgio ha dominato il Gruppo B delle qualificazioni europee, con 7 successi, 2 pareggi e una sola sconfitta, in casa del Galles, secondo alle spalle dei Diavoli Rossi. BIGLIETTI. La FIGC comunica che è disponibile un quota residua di biglietti a pagamento del Settore I Tribune 2 riservato ai tifosi italiani per la gara amichevole Belgio‐Italia che potrà essere acquistata – fino ad esaurimento – sul sito www.ticketone.it. BELGIO – ITALIA, Bruxelles Stadio Re Baldovino, 13 Novembre ore 20.45. Arbitro: Szymon Marciniak (Pol) Assistenti: Pawel Sokolnicki, Tomasz Listkiewicz (Pol); IV Ufficiale: Bartosz Frankowski 

Documentos relacionados